Carmen Russo | Case Famose

La rubrica “case famose” riprende con l’intervista alla showgirl Carmen Russo.
Ci apre le porte del suo angolo di paradiso a nord ovest di Roma, dove vive da oltre trent’anni con il marito, ballerino e coreografo, Enzo Paolo Turchi e la figlia Maria.

È davvero un piacere ascoltare Carmen, perché dalle sue parole traspare una grande passione per gli affetti, i ricordi, la natura…
la stessa passione che nel lavoro le ha permesso di essere, dagli anni ’80, un’icona del mondo dello spettacolo.
Buona lettura!

Luogo?
Vivo in collina, a Formello, Comune a nord di Roma, al centro dell’Agro Veientano. Una località con buon clima e dal grande valore naturalistico ed ambientale, conosciuta anche per gli allenamenti della Lazio.
Circondata da boschi e da prati, è una delle località più suggestive di questa area parco, meta ideale per percorsi nel verde a piedi o in bicicletta.

Appartamento o casa indipendente?
Casa indipendente. Abito in una villa, con un bel giardino, dove ho la possibilità di ospitare i miei tanti cani, e la piscina.

Open space o ambienti separati?
È una casa degli anni ’70, gli ambienti sono separati. Amo, però, gli spazi aperti e con Enzo Paolo mi sono adoperata per apportare qualche modifica alla zona giorno, aprendo dei grandi varchi e rifinendoli con forme ad arco. Al piano terra ho una cucina molto ampia, rivestita da mattonelline rosse, con una grande stufa a legna: l’aspetto è rustico. Seguono poi la sala da pranzo e, quindi, la zona divani.
Una scala scenografica porta al piano superiore dove si trovano ulteriori saloni e le camere da letto. C’è anche spazio per un biliardo! Il soffitto è in travoni di legno a vista.

Pavimento in…
Il pavimento è in ceramica a lastre rettangolari molto grandi. L’effetto è quello di una pietra ruvida.
È utilizzata la ceramica anche nella zona notte.

Pareti bianche o colorate?
Sono prevalentemente bianche oppure rifinite con la pietra a vista.
La parete su cui appoggia la testata del letto è sulle tonalità del bronzo.
I bagni, ideati assieme ad Enzo Paolo, sono rivestiti con mattonelline di Vietri; sempre le piastrelle vietresi, sulle tonalità dell’azzurro e con disegni, caratterizzano anche una seconda cucina.

Stile minimalista o sontuoso?
Scherzosamente lo definirei “minimalista incasinato”.
Sono ambienti vissuti ma che mai eccedono. Mi rappresenta al 100% e riassume perfettamente la mia personalità. Si adatta alla mia vita e alle nuove esigenze, come è successo cinque anni fa con la nascita di  Maria. Qui trovano spazio i ricordi dei miei numerosi viaggi e può capitare di vedere abbinati, ad esempio, oggetti dal gusto francese ad altri comprati in Africa.

Elementi di arredo/design di cui vado maggiormente fiera…
Un trumeau francese con intarsi in avorio e una toilette che utilizzo come scrivania.
Non mancano poi i lampadari di cristallo a cascata che impreziosiscono la zona giorno.

L’angolo della casa che preferisco…
Sono tanti, dipendono dai momenti: la cucina, la camera da letto, il terrazzo ed il bagno. Quest’utimo, con una grande vasca, è ricavato nello spazio che precedentemente era occupato da una camera.

Mi affaccio alla finestra e vedo…
La valle del Sorbo, un paesaggio naturale di particolare suggestione, che regala tramonti incredibili.

menu case famose

Cosa ne pensi?
Lascia il tuo commento nello spazio qui sotto!
(Non serve registrarsi, email facoltativa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.