Archivi tag: guide

03 Dublino | Guinness Storehouse

Continuano i racconti del mio viaggio a Dublino.
Per vedere i capitoli precedenti clicca qui

Potete anche non apprezzare il gusto della birra Guinnes (detta stout), nota per il colore scuro, il caratteristico sapore di malto e la schiuma morbida e cremosa, ma una visita al centro di produzione è d’obbligo, non a caso la Guinness Storehouse è l’attrazione turistica più visitata d’Irlanda. Continua a leggere 03 Dublino | Guinness Storehouse

Annunci

02 Dublino | Trinity College

Continuano i racconti del mio viaggio a Dublino.
Per vedere i capitoli precedenti clicca qui

Ingresso principale. Ai lati del portale le statue di Edmund Burke e Oliver Goldsmith.


Il Trinity College  è il più prestigioso ed antico istituto per l’istruzione irlandese, una delle tappe obbligatorie della città.
È situato in pieno centro, nei pressi dell’isola pedonale di Grafton Street, vicino alla Bank of Ireland (un tempo sede del Parlamento), al National Museum e alla National Library, praticamente impossibile non passarci almeno una volta davanti! Continua a leggere 02 Dublino | Trinity College

Risultato sondaggio

dublino

Il sondaggio si è concluso con la netta vittoria di DUBLINO (52,38%).

Sarà quindi la capitale della Repubblica d’Irlanda la prossima protagonista dei miei racconti di viaggio.
Una città che nonostante la crescita urbanistica ed economica rimane a misura d’uomo, visitabile benissimo a piedi, ricca di attrattive e luoghi di interesse: dal Temple Bar, al Trinity College, dalla Cattedrale di San Patrizio al Guinness Storehouse.

A presto con la prima parte e continuate a votare nel sondaggio a lato.

08 Copenaghen | Amalienborg e Kastellet

Continuano i racconti del mio viaggio a Copenaghen.
Per vedere i capitoli precedenti clicca qui

DSCN8416

Il Palazzo reale di Amalienborg (costituito da quattro palazzine in stile rococò che racchiudono una piazza ottagonale) e la Chiesa di marmo (Marmorkirken) furono commissionati a metà del ‘700 da Federico V per formare il nuovo quartiere di Frederiksstaden. Il progettista del Palazzo è l’architetto di corte Nicolai Eigtved.
Giornalmente, a mezzogiorno, vi ha luogo la cerimonia del cambio della guardia.
Al centro della piazza si erge il monumento equestre di Federico V realizzato dallo scultore francese Jacques-François-Joseph Saly.

Percorrendo la passeggiata a mare (langelinie) verso gli impianti portuali si incontrano, tra l’altro, navi ormeggiate (anche da crociera) la maestosa fontana di Gefion, la celebre Sirenetta e sulla sponda opposta l’imponente Teatro dell’opera.

DSCN8423
Fontana di Gefion

Kastellet è un’antica fortificazione militare che costeggia il percorso lungomare.
Il complesso a pianta pentagonale e bastioni circondati da doppio fossato, anche se parzialmente demolito alla fine dell’ottocento per far posto alla ferrovia e alle banchine, conserva molti edifici originali, disposti ordinatamente e dalle caratteristiche facciate rosse.

DSCN8462

Complici la giornata di sole, il camminamento che segue l’antico percorso di ronda (Smedelinien), un mulino a vento del 1850, i contrafforti erbosi ben curati ed i fossati a contrasto con le ciminiere e le pale eoliche all’orizzonte ma soprattutto la tranquillità ed il silenzio del luogo, questa parte di città risulta molto piacevole e rilassante, ideale per riposarsi ed immergersi nel paesaggio.

Ho ancora molte altre cose da raccontare, continua…

per vedere gli altri articoli su Copenaghen clicca qui

Cosa ne pensi?
Lascia il tuo commento nello spazio qui sotto! 
Non serve registrarsi, email facoltativa.

07 Copenaghen | Castello di Rosenborg

Continuano i racconti del mio viaggio a Copenaghen.

Per vedere i capitoli precedenti clicca qui

DSCN8506

Ho avuto modo di visitare l’esterno del Palazzo di Rosenborg, con la facciata in mattoni rossi elegantemente decorata, i tipici tetti in rame, il fossato con il ponte levatoio ed il suo splendido intorno, costituito dal più antico parco pubblico della città. È il luogo ideale per rilassarsi qualche ora, passeggiare, prendere il sole o fare un pic-nic. Le guardie reali partono proprio da qui,  attraversando parte della città a piedi, per raggiungere il Palazzo di Amalienborg ed effettuare il “cambio della guardia”.

Il Castello, dimora della famiglia reale fino al 1720, ospita nel seminterrato i gioielli della Corona, uno dei maggiori patrimoni della Danimarca.

DSCN8509

In una parte del giardino era allestito un grande palco per concerti. Dapprima c’erano solo i musicisti che accordavano gli strumenti. Partita la musica ho subito riconosciuto l’inconfondibile voce di Zucchero, uno dei pochi artisti italiani famoso a livello internazionale, se ingrandite la foto riuscite anche a vederlo al centro del palco con la chitarra. Al suo fianco Sanne Salomonsen, cantante nota in Danimarca, poco in Italia (personalmente non la conoscevo). La sera in albergo, ho visto la trasmissione in diretta Tv e ho scattato qualche foto per ricordo.

DSCN8504


È divertente come durante i miei viaggi si ripresenti spesso la figura di Zucchero. Mi è capitato di incontrarlo anche nel 1996 ad Ajaccio e nel 2008 a Dublino, sempre in concerto e sempre casualmente!

Ho ancora molte altre cose da raccontare, continua…

per vedere i precedenti articoli su Copenaghen clicca qui

Cosa ne pensi?
Lascia il tuo commento nello spazio qui sotto! 
Non serve registrarsi, email facoltativa.